Bleekico





Vittorio Arrigoni, Vik di Guerrillaradio, è stato arrestato dalla marina militare israeliana, insieme ad altri due pacifisti e a 10 pescatori palestinesi. Ora si trova presso il centro di detenzione dell'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv.

Per chi non conoscesse la storia della sua missione, la potete trovare sul suo sito i cui aggiornamenti si interrompono al 12/11.

Per coloro fossero già a conoscenza della missione, sul sito di Audrey potrete seguire gli aggiornamenti e capire come eventualmente attivarvi.

P.S.
Chiunque voglia mandare un sms di incoraggiamento a Vik, può farlo usando questo numero: 00972527592962


Bleek.

Comunicato Stampa dal carcere israeliano di Ramlè di Vittorio Arrigoni sui maltrattamenti ricevuti oggi

COMUNICATO STAMPA

In palese disprezzo di ogni diritto umano, civile e
contro ogni legge internazionale, ho trascorso le ultime sei ore
rinchiuso con Andrew in una lurida toilette piena di pulci e parassiti
e in cui non era presente alcuna fonte di acqua potabile.

Questo il trattamento ricevuto per aver annunciato l’inizio di uno sciopero della fame per chiedere il dissequestro dei pescherecci palestinesi rubati ai pescatori palestinesi al largo di Gaza in acque palestinesi al momento del nostro rapimento da parte dei soldati israeliani.

Ci hanno requisito i telefoni cellulari consegnatici ieri dal nostro avvocato ma, cosa ancor più grave, in flagrante violazione delle leggi internazionali, ci è stato impedito qualsiasi contatto con i nostri legali e con il nostro consolato che io ed Andrew abbiamo richiesto più volte a gran voce.

Per denunciare gli incresciosi avvenimenti delle ultime ore ho dovuto sospendere il mio sciopero della fame in modo da farmi restituire il mio telefono e poter
trasmettere questa denuncia.

Da quello che ho udito prima che ci separassero, Andrew continuerà a restare in quella cella assolutamente fuori dagli standard di ogni convenzione in tema di detenzione e rispetto dei diritti umani finchè a sua volta non sospenderà il
digiuno.

Più che come una punizione la mia detenzione di oggi e l’attuale di Andrew possono essere inquadrate come una vera e propria tortura.
E’ più che verosimile che anche Darlene,che continua a digiunare come Andrew, stia subendo lo stesso disumano trattamento.

Mi accingo ora a denunciare il gravissimo episodio al consolato italiano
in seguito a quello scozzese e a quello statunitense.

E’ importante tenersi aggiornati costantemente sulle condizioni psicofisiche dei nostri compagni.
Domani dovrò ricorrere alle cure mediche per le decine punture di insetti e parassiti che ogni notte mi assalgono lasciando piaghe su tutto il mio corpo.


Vittorio
Arrigoni,
sequestrato nel carcere israeliano di Ramle.
21 Novembre 2008
Ore 18.00

9 commenti:

deniz ha detto...

non ne sapevo nulla bleek.... dıo...

deniz ha detto...

sono saretta col profılo dı mıa sorella... scusa me ne sono accorta adesso

Bleek ha detto...

Eh si Saretta, purtroppo è successo quello che non ci si augurava.
Siamo in attesa di news...

iaia_76 ha detto...

questa tragica notizia sta facendo il giro dei blog, perlomeno alcuni, e non può che farmi piacere. I blog informano e divulgano, un passaparola che non può certo far male, ma in tutto questo lo Stato e l' ambasciata dove sono? Per esempio nei vari tg non ho sentito nulla....

Martina Buckley ha detto...

Come avrete letto nel blog di Audrey, Vik domanimattina sarà di ritorno a Roma, ha accettato la deportazione. Ed è stata una scelta saggia, perché adesso il Web ha bisogno dei suoi racconti di prima mano, in modo che si possano diffondere e dibattere.
Well done Vik!

Fabrizio - ikol22 ha detto...

e... La Farnesina? Sempre così attiva quando qualche coglione si fa rapire nello Yemen, cosa sta facendo?

Bleek ha detto...

Concordo con te Martina, ho provveduto a dargli il bentornato tramite sms, spero l'abbiano fatto in molti.
Ha fatto sicuramente la giusta scelta, vista la situazione...

Daria e Fabrizio...
vi siete forse scordati che alla Farnesina abbiamo ...Frattini?
Ancora una volta imbarazzante il silenzio dei media...

gfd ha detto...

Ci sarà utile anche averlo qui a raccontarci la verità.E' un pò demoralizzato,ma sempre combattivo....e risponde a tutti!
Si Bleek,il silenzio dei media è assordante!

Bleek ha detto...

E che silenzio GFD...